La storia

L’azienda nasce dal desiderio di Giovannino, di trasformare in attività la grande passione per la ricerca e commercializzazione del tartufo. Nel 1980 Giovannino Cecchini detto “Jimmy” fonda l’azienda Tartufi Jimmy insieme a sua moglie Daniela.

Nei primissimi periodi il core business dell’azienda è prettamente orientato alla commercializzazione del tartufo fresco. Giovannino, grazie alle sue competenze, coltiva una rete di oltre 400 cavatori in tutta Italia e questo gli consente di avere il tartufo fresco nella migliore condizione in tutti i periodi dell’anno.

Con il passare degli anni la richiesta dei clienti porta l’azienda ad investire e creare un laboratorio per realizzare prodotti conservati di tartufo. Questo è un momento cruciale, iniziano i primi contatti con l’estero e soprattutto Andrea, figlio primogenito, entra a fare parte della squadra Tartufi Jimmy.

Ho cominciato molto giovane e con il tempo la passione è aumentata fino a rinunciare al posto “fisso” per inseguire il mio sogno

[Jimmy Cecchini]

La squadra di Tartufi Jimmy è piena di bella e fresca energia, gente che crede in quello che fa, che propone nuove idee, che sa confrontarsi e collaborare insieme. Per me è una grande famiglia.

[Daniela]

Inizialmente Andrea si dedica alla gestione delle vendite per il canale food service e della produzione. Grazie alla sua intraprendenza e volontà Giovannino e Daniela decidono di investire sulla figura di Andrea, credere molto nella sua visione e affidargli sempre più responsabilità.

Con la visione di Andrea l’azienda inizia a veicolare risorse nelle fiere all’estero e questo genera un aumento esponenziale di clienti, di conseguenza una crescita sempre maggiore dell’azienda in tutti i suoi reparti.

È fondamentale che il nostro know how venga trasmesso al distributore, al rivenditore ed infine al consumatore.

[andrea Cecchini]

Nel momento di maggiore crescita l’ingresso di Silvia, secondogenita, completa il tassello mancante della famiglia Cecchini all’interno dell’azienda. Nella prima fase Silvia, si dedica ai rapporti commerciali con l’estero seguendo diversi paesi. Oggi è cresciuta professionalmente e ricopre un ruolo molto importante nell’export, infatti è area manager del mercato asiatico e mediorientale.

Il nostro obiettivo è portare il tartufo in tutte le tavole, dalla cucina del ristorante stellato a quella di casa.

[silvia Cecchini]